“Lo scrittore più importante degli ultimi 20 anni? Salinger; il più importante regista? Kubrick; l’artista contemporaneo? Bansky; il gruppo di musica elettronica? i Daft Punk; la più grande cantante italiana? Mina. Il filo invisibile che lega questi personaggi? Nessuno di loro si lascia fotografare”.
Il “giovane Papa”, interpretato da Jude Low nella serie evento di Sorrentino, è stato probabilmente da ispirazione a Liberato.
Nessuno l’ha mai visto. Al suo unico live, al MI AMI, si è presentato al suo posto Calcutta, in compagnia di IZI, Priestess e Dj Shablo.
Sono allora iniziate le viralissime fake news: “È Gigi D’Alessio con l’auto-tune” dicono alcuni, “È un poeta di Scampia” rispondono altri.
Ma la verità è una, e a svelarla siamo proprio noi dell’Home **ck Bar!
Da Napoli è salito fino a Treviso 5 anni fa in cerca di fortuna, portata poi da Gaiola.
Aveva trovato le giuste sonorità per fare breccia nel mondo della musica, ma gli serviva quel qualcosa in più. Quel qualcosa lo ha trovato nell’alone di mistero suggeritogli dalla serie tv del suo conterraneo (e non solo, scopriremo).
Ma veniamo al dunque: Liberato è il nostro aiuto cuoco, Giovanni!
Nonostante il grande successo è rimasto umile e continua a fare da spalla al suo mentore Johnny.
Noi dell’ufficio abbiamo deciso di fare questa lunga trasferta (ringraziamo Amedeo per aver finanziato il viaggio) per conoscerlo meglio:
“È vero, The Young Pope mi è stato d’ispirazione -afferma l’artista- ma il vero fautore del personaggio è Johnny. Ha alle spalle anni di esperienza come icona social del Bar e mi ha tramandato tutte le nozioni da sapere sulla promozione della propria immagine. Inoltre mi ha fatto migliorare molto nella cottura dell’hamburger. Assieme siamo riusciti a creare questo fenomeno che è .. o meglio sono -ride- diventato. Ho deciso di svelare la mia identità perché ho voglia di abbracciare finalmente i miei fan, che spero possano essere in tanti al prossimo concerto a Torino, al Club to Club”.
Noi nel frattempo speriamo possa in futuro offrirci una sua esibizione non solo in cucina ma anche sul palco del Bar o, chissà, magari del festival!

Giacomo Russello

hbcrhjbhjcbrh

Liberato con J-Ax. Aria di featuring?