Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

29 marzo @ 19:00 - 2:00

Pearl Jam tribute w/ Long Road + The Minis

Long Road

I LONG ROAD, tribute band Pearl jam nascono nel lontano ottobre del 2006.

Non una tribute “normale” ma un vero e proprio omaggio alla band di Seattle capitanata da Eddie Vedder. L’idea della tribute band PEARL JAM nasce da Ivan (Voce e Chitarra) e Luca (Chitarra) che già dal 1998 con il loro precedente gruppo gli SMALL TOWN presentavano pezzi dei Pearl Jam insieme ad un repertorio di cover tratte dalla scena GRUNGE di Seattle (Soundgarden, Nirvana).

Dopo le 5 tappe dei Pearl Jam in Italia nel 2006, Ivan assieme a Giacomo (ex batteria), riformano il gruppo con una voglia e un’energia nuova.

Assieme al ritorno di Luca e l’entrata di Alberto(basso) e Marco (chitarra) si formano i LONG ROAD.

Nel 2010 entra a far parte della band Stefano “Stone” (chitarra) che sostituisce Marco.

Nel 2016 entra a tutti gli effetti come membro della band Michele che sostituisce alla batteria Giacomo.

I Long Road presentano attualmente una setlist di circa 45/50 canzoni, in continuo aggiornamento (dai pezzi storici della band, ai pezzi più recenti e alcune cover presentate dagli stessi Pearl Jam).

La band presta una particolare cura e attenzione alla strumentazione, per avere più possibile il caratteristico suono dei Pearl Jam nei loro Live sia nello show elettrico che in quello acustico.

Dal 2006 a oggi i Long Road vantano piu di 150 live nei più belli locali di tutto il triveneto

The Minis

The Minis è la band nata nel 2015 da tre ragazzi dell’età media di tredici anni: Julian Loggia al basso e alla voce, Zak Loggia alla chitarra e ai cori e Mattia Fratucelli alla batteria. Uniti dalla passione per gruppi come Rolling Stones, The Who, Kinks e The Strypes e sotto l’occhio attento di Alex Loggia, chitarrista della storica band torinese degli Statuto e papà di due dei componenti, The Minis iniziano a comporre brani originali e ad eseguire cover dei loro gruppi preferiti. Il risultato è davvero incredibile e di lì a poco iniziano ad esibirsi dal vivo, debuttando nel febbraio 2016 all’Hiroshima Mon Amour di Torino in apertura al concerto degli Statuto. Nel settembre dello stesso anno, la band partecipa all’iniziativa “Amici di Piero”, il celebre memorial che ogni anno vede riunirsi tutte le maggiori personalità della scena musicale torinese. Durante questo evento, hanno la grande opportunità di dividere il palco del Cacao di Torino con artisti del calibro di Subsonica, Linea 77, Statuto, Bluebeaters, Africa Unite e molti altri. Tra la fine del 2016 ed i primi giorni del 2017 la band pubblica sul proprio canale YouTube tre video live che incuriosiscono ed attirano l’attenzione di molti addetti ai lavori. Le cover eseguite sono “Alright” dei Supergrass, “I can tell” di Bo Diddley e un’esplosiva versione di “Blitzkrieg Bop” dei Ramones. Alla fine del 2017, i The Minis danno il via ad un’intensa attività live e arrivano a suonare sui palchi dei più grandi festival Italiani, Apolide Festival, Siren Festival e Home Festival. Il 2018 è l’anno della lavorazione del disco e i ragazzi, tra un compito in classe e una gita scolastica, sono in sala prove per scrivere ed arrangiare il primo album di inediti in uscita in autunno, coadiuvati dal produttore artistico Alex Loggia